Inps: assunzioni in forte calo nei primi nove mesi dell’anno

17 Dicembre 2020, di Alessandra Caparello

Pessime notizie sul fronte lavoro in Italia. Nei primi nove mesi del 2020, segnati dalla pandemia e dal lockdown, sono state 3.801.000, con un calo rispetto allo stesso periodo del 2019 del 34%.

A rilevarlo l’Inps nel suo Osservatorio sul precariato nel quale sottolinea che le cessazioni complessive nello stesso periodo sono state 4.058.000, in forte flessione rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente a -21%.