Istat: produzione fa un passo indietro su base mensile a marzo, rimbalza su base annuale

11 Maggio 2021, di Mariangela Tessa

Marzo 2021 debole per l’industria italiana. L’Istat stima che l’indice destagionalizzato della produzione industriale sia diminuito dello 0,1% rispetto a febbraio, aggiungendo che nella media del primo trimestre la produzione segnato un rialzo dello 0,9% rispetto ai tre mesi precedenti. Corretto per gli effetti di calendario, a marzo, l’indice aumenta del +37,7% annuale (23 giorni lavorativi contro i 22 di marzo 2020).

CIn termini tendenziali, l’indice registra un incremento fortissimo, dovuto al confronto con i livelli eccezionalmente bassi di marzo 2020, quando furono adottato il primo lockdown. A marzo di quest’anno il livello dell’indice destagionalizzato resta inferiore dell’1,2% rispetto al valore di febbraio 2020, mese precedente l’inizio della pandemia”, conclude Istat.