Indicatore attività chimica Usa vira in territorio negativo

24 Febbraio 2016, di Alberto Battaglia

Il Barometro dell’attività chimica (Cab) statunitense, indicatore delle attività industriali creato dall’American Chemistry Council, è sceso dello 0,1% a febbraio, dopo un gennaio piatto e due mesi di precedenti revisioni al ribasso.

L’indicatore è composto da una pluralità di elementi, fra cui: la produzione, il prezzo delle azioni, quello dei prodotti e altri ancora.

Il Cab, che indica l’andamento dell’attività industriale chimica, si è rivelato un particolare anticipatore del ciclo economico, vista la sua posizione “originaria” nella catena dell’offerta.

In febbraio gli indicatori della produzione hanno dato segnali misti, mentre negativi sono stati gli inventari e, infine, positivi i rimbalzi delle quotazioni azionarie del settore.