Incontro Obama-Trump: “Colloquio eccellente”. Continuano proteste di piazza

11 Novembre 2016, di Alessandra Caparello

WASHINGTON (WSI) – “E’ stato un grande onore e non vedo l’ora di continuare a collaborare con Obama in futuro. Il presidente è una gran brava persona”. Queste le parole del neo presidente degli Stati Uniti d’America Donald Trum, subito dopo l’incontro alla Casa Bianca con Barack Obama.

“Una giornata fantastica a Washington. Ho incontrato il presidente Obama per la prima volta. Veramente un buon incontro, grande intesa. A Melania è piaciuta molto Michelle Obama”.

Così via Twitter il tycoon. Anche Obama ha speso parole positive sul nuovo presidente che ha dichiarato: “E’ stato un colloquio eccellente”. E’ la prima volta che i due si incontrano. Trump starebbe lavorando ad una short list di 41 nomi per la sua futura amministrazione tra cui spunta il nome dell’ex sindaco di new York, Rudolph Giuliani come ministro della giustizia, e il deputato Duncan Hunter come possibile capo del Pentagono.

Intanto continuano le proteste di piazza dopo l’elezione di Donald Trump con migliaia i manifestanti che al grido di ‘Not My President’  hanno sfilato sotto la Trump Tower; cortei anche a Seattle, Portland, Oakland, San Francisco, Los Angeles, Boston, Filadelfia, Detroit, Austin e davanti alla Casa Bianca.

Almeno 30 persone sono state arrestate a Manhattan. Tensione ed arresti a Columbus Circle, all’ingresso Nord di Central Park, dove si trova il grattacielo del Trump Hotel.