Incontro annuale Stato-Vaticano: si parlerà anche di diritti civili e adozioni gay

23 Febbraio 2016, di Alberto Battaglia

E’ previsto per le 16 di oggi l’incontro a Palazzo Borromeo, fra i rappresentanti delle istituzioni italiane e lo stato maggiore del Vaticano per celebrare i Patti Lateranensi e la revisione del Concordato fra Stato e Chiesa, raggiunti nel febbraio di 87 anni fa. Saranno presenti i presidenti della Repubblica, Sergio Mattarella, del Senato, Pietro Grasso, della Camera, Laura Boldrini, del Consiglio, Matteo Renzi.

I colloqui con il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin, il presidente, il segretario generale della Cei cardinale Angelo Bagnasco e monsignor Nunzio Galantino avranno luogo in un momento particolarmente delicato per l’evoluzione sociale del Paese, con la votazione in aula parlamentare della legge Cirinnà sui diritti delle unioni gay, che si profila menomata della stepchild adoption, l’estensione della responsabilità genitoriale sul figlio naturale del partner, molto criticata dalle anime cattoliche in seno al parlamento.