Inail: infortuni sul lavoro in salita del 15,6%

1 Dicembre 2020, di Alessandra Caparello

Le denunce di infortunio sul lavoro con esito mortale presentate all’Inail nei primi 10 mesi di quest’anno sono state 1.036, in crescita di 140 casi rispetto agli 896 registrati nello stesso periodo del 2019 (+15,6%).

Un incremento dovuto all’infezione da Covid-19 in ambito lavorativo, che rappresentano circa un terzo dei decessi denunciati all’Inail da inizio anno.