Inail: infortuni sul lavoro in calo nei primi tre mesi dell’anno. E’ l’effetto lockdown

24 Aprile 2020, di Alessandra Caparello

In calo nei primi tre mesi dell’anno gli incidenti sul lavoro. Lo rivela l’Inail sottolineando che la flessione è dovuta al lockdown che ha portato alla chiusura delle attività commerciali.

Nel dettaglio le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Istituto nei primi tre mesi dell’anno sono state 130.905 (-16,9% rispetto allo stesso periodo del 2019), 166 delle quali con esito mortale (-21,7%). In diminuzione le patologie di origine professionale denunciate, che sono state 14.101 (-11,3%).