Inail: contagi Covid sul lavoro crescono, pari ad un quarto del totale

25 Giugno 2021, di Alessandra Caparello

Da inizio pandemia nel corso del 202o alla data dello scorso 31 maggio, i contagi sul lavoro da Covid-19  in Italia sono stati 175.323, pari a quasi un quarto del totale delle denunce di infortunio pervenute da gennaio 2020.

Così rende noto l’Inail secondo cui si tratta del 4,2% del totale dei contagiati nazionali comunicati dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS).

I decessi da Covid-19 segnalate all’Istituto sempre alla fine dello scorso mese sono 639, circa un terzo del totale dei morti sul lavoro segnalati dal gennaio 2020