Immobiliare Usa, nuovo record per i prezzi a maggio

27 Luglio 2021, di Alberto Battaglia

I prezzi delle case negli Stati Uniti hanno stabilito un altro record a maggio, secondo l’ultima rilevazione dell’indice S&P CoreLogic Case-Shiller Home Price.

L’indice nazionale ha registrato un aumento del 16,6% nell’ultimo anno, rispetto al precedente record del 14,8% del mese scorso. L’indice 20 città, che misura i prezzi delle case in un gruppo di grandi centri statunitensi, è aumentato nell’ultimo anno del 17% a maggio, dal 15% del mese precedente.

“La forza del mercato immobiliare statunitense è guidata in parte dalla reazione alla pandemia di Covid, poiché i potenziali acquirenti si spostano dagli appartamenti urbani alle case suburbane. I dati di maggio continuano ad essere coerenti con questa ipotesi. Questa impennata della domanda potrebbe semplicemente rappresentare un’accelerazione degli acquisti che si sarebbero verificati comunque nei prossimi anni. In alternativa, potrebbe esserci stato un cambiamento secolare nelle preferenze locali, che ha portato ad uno spostamento permanente della curva di domanda di case. Saranno necessari più tempo e dati per analizzare questa domanda”, è il commento di Craig Lazzara, direttore generale di S&P DJI.