Immobiliare: stabile l’offerta di hotel in vendita nella crisi Covid

15 Dicembre 2020, di Alessandra Caparello

Anche dopo lo scoppio dell’emergenza Covid-19, risulta stabile l’offerta di immobili nel settore alberghiero con 586 strutture in vendita, appena l’1% in meno rispetto a febbraio.

Così emerge dall’analisi dei dati raccolti dall’Ufficio Studi di idealista, secondo cui ci sono unità disponibili in tutte le regioni con l’offerta maggiore in Veneto (79), Toscana (76) e Lazio (71). Seguono Emilia-Romagna e Lombardia, rispettivamente con 67 e 54 hotel disponibili. Scendendo nella classifica nazionale troviamo Piemonte (46), Sicilia (34) e Trentino-Alto Adige (25).