Immobiliare: nel 2016 rimbalzano le transazioni, ma prezzi sempre giù

23 Novembre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Segnali di ripresa per il settore immobiliare. Il 2016, secondo quanto quanto emerge dal terzo Osservatorio Immobiliare 2016 di Nomisma, si chiuderà con un incremento delle transazioni immobiliari stimabile, su base annua, nell’ordine del 12,3% grazie al settore residenziale.

Sul fronte dei prezzi continua invece il trend di recessione. I prezzi nel secondo semestre 2016 segnano un calo tra -1,1% (uffici) e -0,5% (abitazioni nuove), “confermando per il terzo anno consecutivo la progressiva riduzione dell’intensità del calo dei valori immobiliari”, evidenzia il Rapporto, che per il 2017 stima una riduzione pari a -0,8% per le abitazioni con valori in risalita nel 2018 (+0,1%).

In merito alle transazioni, il settore residenziale in tre anni è cresciuto del 23,3%, mentre per l’insieme degli immobili di impresa l’aumento è stato più contenuto (+13%).