Immobiliare, Istat: prezzi case in aumento su base mensile. A Milano la crescita più vivace

26 Settembre 2019, di Alessandra Caparello

Nel secondo trimestre del 2019 l’Indice IPAB, sui prezzi delle abitazioni reso noto dall’Istat aumenta dell’1,3% rispetto al trimestre precedente e cala dello 0,2% su base annua.

La crescita dei prezzi delle abitazioni su base congiunturale si registra, seppur con diversa ampiezza, in tutte le ripartizioni geografiche. Ciononostante, su base tendenziale, mentre il Nord-Ovest e il Nord-Est mostrano un aumento (rispettivamente +0,2% e +1,7%), i prezzi delle abitazioni al Centro e nel Sud e Isole, pur riducendo l’ampiezza del calo, flettono rispettivamente dell’1,7% e dell’1,0%. Milano conferma la crescita vivace delle quotazioni del mercato immobiliare residenziale, che aumentano, su base annua, del 6,9% (confermando la variazione del primo trimestre).Prezzi delle abitazioni crescono, seppur in misura più contenuta, anche a Torino (+1,7%), mentre a Roma diminuiscono del 2,8%.