Immobiliare: crescono compravendite nel primo trimestre, ma prezzi in calo

4 Giugno 2018, di Mariangela Tessa

Migliora anche se lentamente lo stato di salute del mattone italiano. Nei primi tre mesi dell’anno, le compravendite immobiliari residenziali nelle grandi città, nei capoluoghi di provincia e nei comuni minori italiani sono cresciute in media del 4,5% rispetto allo stesso periodo del 2017.

Ma l’andamento di compravendite e prezzi degli immobili non va ancora di pari passo: il dato medio nazionale segna infatti un calo dell’1,2%, a differenza delle grandi città dove i valori degli immobili sono in leggerissima risalita (+0,2%).

E’ la fotografia scattata dal sentiment del mercato immobiliare residenziale, relativo al primo trimestre 2018, realizzato dall’Ufficio Studi Nazionale FimaaFederazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari.