Immobiliare, Bankitalia: prospettive per il 2021 in peggioramento

21 Dicembre 2020, di Alessandra Caparello

Peggiorano sensibilmente le prospettive del mercato immobiliare a breve e medio termine secondo quanto risulta dall’indagine congiunturale Bankitalia condotta presso 1.490 agenti immobiliari dal 4 novembre al 9 dicembre 2020.

Dall’indagine emerge come la quota di agenzie che hanno venduto almeno un immobile nel terzo trimestre è risalita su valori in linea con quelli precedenti lo scoppio dell’epidemia di Covid-19. Tuttavia la maggior parte degli agenti , dice l’indagine di via Nazionale, prevede effetti negativi dell’epidemia sulla domanda di abitazioni e sui prezzi di vendita; gli effetti sui prezzi sarebbero più persistenti e si protrarrebbero oltre la metà del 2021