Immobili: in crescita le compravendite di attici nel primo semestre

6 Ottobre 2020, di Alessandra Caparello

Crescono le compravendite di attici come rivela l’ultima indagine di Tecnocasa secondo cui nel primo semestre del 2020 lo 0,7% delle vendite di immobili è costituito da attici.

I tagli maggiormente compravenduti sono quelli che si collocano tra 101 e 150 mq che compongono il 36,8% delle transazioni, a seguire con il 29,1% delle scelte ci sono gli attici con ampiezza compresa tra 51 e 100 mq. Gli attici si acquistano soprattutto come abitazione principale (86,2%) e l’età degli acquirenti di attici si distribuisce in modo abbastanza uniforme tra le diverse fasce di età, con una lieve prevalenza di acquisti da parte di persone dall’età compresa tra 45 e 54 anni (27,1%), mentre è più bassa la percentuale di acquirenti over 65. Rispetto ad un anno fa da segnalare un aumento della percentuale di acquirenti con un’età compresa tra 55 e 64 anni che passano dal 12,6% all’attuale 20,3%.