Ilva: governo pronto a prestito ponte in caso di recesso di ArcelorMittal

18 Novembre 2019, di Alessandra Caparello

Il ricorso d’urgenza presentato dai commissari dell’Ilva in amministrazione controllata contro il recesso di ArcelorMittal verrà discusso dal Tribunale civile di Milano il prossimo 27 novembre. Lo riferisce una fonte a Reuters, precisando che l’udienza si terrà innanzi al giudice Claudio Marangoni, presidente della sezione Imprese “A”.

“Se Arcelor Mittal non rivede la decisione di lasciare Taranto scatterà “l’amministrazione straordinaria, con un prestito ponte” da parte dello Stato in modo da riportare l’azienda sul mercato entro un paio d’anni.

Così il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia ha parlato del possibile ‘piano B’ del governo per l’ex Ilva.