Ilva comprata da Arcelor Mittal-Marcegaglia per 2 miliardi. Battuto Del Vecchio

di Daniele Chicca
Pubblicato 26 Maggio 2017 • Aggiornato 28 Maggio 2017 11:03

La cordata Marcegaglia-Arcelor Mittal ha rilevato l’impresa in crisi Ilva per una somma pari a quasi due miliardi di euro. Lo scrive Reuters citando fondi a conoscenza del dossier. Lo Stato ha rilevato la società tarantina dell’acciaio nel 2015 per salvare migliaia di dipendenti e da allora cerca di venderla.

Il numero uno mondiale dell’acciaio e la sua società partner italiana hanno offerto una cifra di poco inferiore ai due miliardi per il gruppo siderurgico in deficit, il più grande d’Europa in termini di capacità. L’offre presentata da ArcelorMittal-Marcegaglia è stata quindi preferita a quella del gruppo indiano Jindal South West Steel, associato al gruppo di acciai speiali Arvedi, alla Cassa Depositi e Prestiti e a Delfin, la holding dell’uomo d’affari Leonardo Del Vecchio.