“Il board dell’Esm non ha mai discusso intervento per le banche italiane”

9 Settembre 2016, di Alberto Battaglia

Il direttore dell’Esm, noto come Fondo salva-stati, ha completamente escluso che si sia mai discusso di un possibile utilizzo delle sue risorse per il sostegno delle banche italiane: “L’ipotesi di effettuare interventi a sostegno di una o più banche italiane da parte dell’Esm non è stata mai discussa, salvo che sui media italiani”, ha detto Klaus Regling durante una conferenza stampa a Bratislava, Slovacchia.
“E’ vero che anch’io ho visto di tanto in queste storie sui media italiani, ma è l’unico posto su cui le abbia viste. L’Esm ha ha disposizione i suoi strumenti per iniettare capitale nelle banche, ma non c’è stata assolutamente alcuna discussione di agire in tal senso e non mi attendo che accada”, ha precisato il direttore dell’Esm in risposta a quanti domandavano su un possibile coinvolgimento del fondo sul risanamento di Mps, “richiederebbe una decisione unanime del board”.