Huawei indifferente al bando Usa, boom di ricavi nel primo semestre

30 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

Nonostante il bando Usa che accusano il gigante cinese di spionaggio, Huawei ha registrato un fatturato in rialzo del 23,2% nel primo semestre. Nel periodo gennaio-giugno il fatturato di Huawei è stato di 401,3 miliardi di yuan (52,3 miliardi di euro). Crescita a due cifre anche per vendita di smartphone, in rialzo in volumi del 24% a 118 milioni di unità, pari a 32,1 miliardi di dollari in valore.

“Questo non significa dire che non abbiamo delle difficoltà davanti a noi. Ci sono, e potrebbero influenzare la nostra dinamica sul breve termine – ha affermato il presidente Liang Hua – ma resteremo in carreggiata. Supereremo queste sfide e siamo fiduciosi che Huawei entrerà in una nuova fase di crescita, appena il peggio sarà passato”.