HSBC: via a piano di ristrutturazione. In vista tagli per 35 mila posti

18 Febbraio 2020, di Mariangela Tessa

Hsbc, la più grande banca in Europa per asset, prevede di tagliare il 15% della sua forza lavoro globale, pari a 35.000 posti di lavoro, nell’ambito di un drastico piano di riduzione dei costi. Lo ha confermato Noel Quinn, amministratore delegato ad interim, in un’intervista a Bloomberg News. Hsbc ha archiviato il 2019 con un utile prima delle tasse in calo del 32,9%, a 13,35 miliardi di dollari, mancando le attese degli analisti.