HSBC: primo semestre da dimenticare, utili netti a picco (-77%)

3 Agosto 2020, di Mariangela Tessa

Primi semestre da dimenticare per il gruppo bancario britannico Hsbc. Tra gennaio e giugno gli utili hanno registrato un calo del 77% a 1,97 miliardi di dollari.
Nel secondo trimestre il calo dell’utile netto e’ ancora più marcato, -96% a 192 milioni di dollari.

“La nostra performance nel primo semestre è stata influenzata dalla pandemia Covid-19, dalla caduta dei tassi di interesse, dall’aumento dei rischi geopolitici e da una maggiore volatilità sui mercati”, ha commentato il ceo Noel Quinn, per il quale “i primi sei mesi del 2020 figurano, a memoria d’uomo, tra i più difficili di sempre”.