HSBC, clienti con perdite patrimoniali: aperta indagine

10 Dicembre 2015, di Alessandra Caparello

LONDRA  (WSI) – HSBC sotto osservazione da parte dell’FCA, la Financial Conduct Autorithy, l’organo regolatore britannico sulle condotte degli intermediari finanziari. Motivo, verificare se le perdite patrimoniali che hanno subito molti clienti della HSBC siano dovute a pratiche scorrette attuate e poste in atto per oltre 10 anni dalla banca inglese.

Dopo diversi reclami da parte alcune centinaia di migliaia di clienti per i loro pagamenti con carte di credito, caricati di costi aggiuntivi per le loro transazioni, prima da HFC Bank e più tardi da HSBC, dopo l’acquisizione di HFC nel 2003 e le lamentele sulla cattiva gestione del problema da parte di HSBC, la FCA ha deciso di intervenire.