Hillary Clinton: no a nuove tasse sulla classe media

21 Dicembre 2015, di Alberto Battaglia

Niente nuove tasse sulle spalle della classe media, questa la promessa che Hillary Clinton, principale contendente del partito Democratico per la presidenza degli Stati Uniti, ha annunciato in un dibattito televisivo su Abc news. L’offensiva della Clinton è stata rivolta in particolare al competitor nelle primarie del partito Bernie Sanders, che ha promesso trattamenti più generosi nella sanità e abolizioni delle rette per il college: porteranno a nuove tasse sulle famiglie dei lavoratori, argomenta l’ex first lady.

“Non penso che dovremmo imporre nuovi grossi piani che faranno crescere le tasse per le famiglie del ceto medio; dobbiamo tornare nella condizione in cui le persone possano risparmiare di nuovo e possano investire nelle proprie famiglie”, ha aggiunto la Clinton.