Hera, nuove acquisizioni in vista

25 Agosto 2017, di Livia Liberatore

Hera ha intenzione di portare a termine nuove acquisizioni nei prossimi mesi. Lo ha detto in un’intervista al Sole24Ore il presidente Tomaso Tomasi di Vignano, alla guida del colosso da 4,5 miliardi di ricavi che ha già effettuato 22 operazioni. La strategia dovrebbe portare nei prossimi anni a un margine operativo lordo aggiuntivo per una cifra di 100 milioni di euro. I settori tenuti sotto controllo sarebbero i mercati liberalizzati della vendita di energia e del trattamento di rifiuti.