Halliburton taglia 6 mila posti di lavoro, pesa crollo prezzi oil

25 Aprile 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Halliburton, il colosso americano che opera nel settore dei servizi dell’industria petrolifera, ha annunciato di aver tagliaro circa 6 mila posti di lavoro durante il primo trimestre, periodo durante il quale il giro d’affari ha segnato un calo del 40,4% circa per via del crollo dei prezzi del greggio.

La societa’ ha posticipato al prossimo 3 maggio la diffusione dei conti, prevista per oggi; il fornitore di servizi petroliferi punta a superare gli ostacoli regolatori per portare a termine il suo merger con Baker Hughes.