Guerra dazi: per l’Fmi danni per 455 miliardi di dollari, oltre Pil Sudafrica

6 Giugno 2019, di Mariangela Tessa

La guerra commerciale tra Stati Uniti e dalla Cina rischia di ridurre il Pil mondiale del 2020 dello 0,5%. Ciò equivale a una perdita di circa 455 miliardi di dollari, più della dimensione dell’economia del Sudafrica. A dirlo è stata Christine Lagarde, direttore generale del Fondo monetario internazionale. Per il 2020, l’Fmi in teoria si aspetta un’espansione del 3,6% (tanto quella del 2018) dopo una frenata al 3,3% nel 2019.