Dazi, nulla di fatto nei negoziati Cina-Usa. Trattative proseguiranno a settembre

31 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

La trattative sono state “franche, efficaci e costruttive”. Così la Cina ha definito il nuovo round di negoziati commerciali con gli Stati Uniti che si è appena concluso a Shanghai. Lo ha detto l’agenzia di stampa cinese Xinhua, specificando che le trattative riprenderanno a Washington a settembre. I due paesi – riportano fonti cinesi – hanno discusso di un aumento degli acquisti cinesi di prodotti agricoli statunitensi.

Pechino ha inoltre risposto anche alla critiche di Donald Trump, definendo “senza senso” cercare di fare pressione sulla Cina nel mezzo dei colloqui. Gli Stati Uniti dovrebbero mostrare maggiore “sincerità” e “integrità”, afferma il portavoce del ministro degli esteri cinese, Hua Chunying.