Guerra dazi, Cina ribadisce: nessun accordo senza rimozione dazi

5 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

Non ci sarà nessun accordo commerciale tra Usa e Cina se Washington non provvede ad eliminare i dazi imposti nei confronti delle merci cinesi. Si tratta di dazi del 25% su 250 miliardi di dollari di importazioni cinesi.

È il messaggio che arriva da Pechino, quasi una settimana dopo la tregua commerciale siglata tra i presidenti Donald Trump e Xi Jinping, attraverso un blog influente legato alla stampa di stato cinese che ha avvertito: le trattative “salteranno di nuovo” senza la rimozione dei dazi.

Si tratta dello stesso messaggio lanciato ieri dal ministero cinese del Commercio, il cui portavoce Gao Feng ha detto:

“Affinché le due parti raggiungano un accordo, tutte le tariffe doganali imposte devono essere rimosse. L’approccio della Cina su questo è chiaro”.