Guardia di Finanza: scoperti 3300 evasori totali ad inizio 2016

21 Giugno 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – 3300 gli evasori totali e 840 le società fantasma che sono state smascherate dalla Guardia di Finanza nei primi cinque mesi del 2016. Questi i numeri del primo bilancio della lotta all’evasione, elusione e frodi fiscali che è stato tracciato in occasione dei 242 anni di vita delle Fiamme Gialle.

A questi numeri si aggiungono i 220 casi di trasferimento indebito all’estero di redditi societari, 300 milioni di patrimoni sequestrati e 2 miliardi di danni erariali dovuti a sprechi e malagestione di risorse pubbliche per 2 miliardi, 5.500 i frodatori di risorse pubbliche, 98 dei quali arrestati, 1.850 i responsabili di reati contro la pubblica amministrazione, di cui 118 arrestati, infine 1 miliardo e 300 milioni il valore dei sequestri effettuati nell’ambito delle indagini sulla criminalità organizzata.