Gruppo Bolloré incriminato per tangenti in Africa

13 Dicembre 2018, di Mariangela Tessa

Il gruppo francese Bolloré è stato incriminato per corruzione di funzionari stranieri, concorso in abuso di fiducia e falso, nell’ambito di un’inchiesta su presunte tangenti pagate in Africa nel 2010. In un breve comunicato stampa la holding Bolloré SA ha fatto sapere di essere estranea ai fatti.