Grecia: migranti invadono confini Macedonia, interviene la polizia

23 Febbraio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSO) – La polizia greca è intervenuta questa mattina per liberare la linea ferroviaria al confine con la Macedonia, dopo che circa 900 migranti avevano ieri invaso i binari per protestare contro la decisione della Macedonia di bloccare il passaggio ai migranti afghani o privi di documenti.

A causa del blocco, da ieri a Idomeni sono ammassati circa 4mila migranti in attesa di passare il confine, mentre altri 8mila vengono trattenuti al porto del Pireo. Questa mattina altri 1250 migranti sono sbarcati al Pireo, ha reso noto la Guardia Costiera ellenica.