Grecia invasa dai rifugiati, voci di fine accordo Ue – Turchia

24 Agosto 2017, di Livia Liberatore

Negli ultimi sei giorni più di 1200 migranti e rifugiati sono arrivati in Grecia dalla Turchia. Le autorità hanno avvisato che la situazione sulle isole greche luogo di sbarco è sul punto di uscire dal controllo. L’aumento del flusso coincide con la crescita della tensione fra la Turchia e la Germania dopo le dichiarazioni del presidente turco Erdogan che ha invitato i connazionali residenti in Germania a non votare per i partiti nemici di Ankara alle prossime elezioni tedesche.

Nel frattempo, ad Atene i migranti afgani hanno protestato contro l’accordo fra Unione europea e Turchia e ne hanno chiesto l’annullamento.