Grecia allenta controlli di capitale per facilitare rientro di 4 miliardi di euro

1 Agosto 2016, di Alessandra Caparello

ATENE (WSI) – Quattro miliardi di euro” è questa la cifra che il ministro delle Finanze della Grecia spera possa tornare nelle casse delle banche grazie a un piano di allentamento dei controlli di capitale.

Il governo della Grecia, complice la crisi economica e finanziaria che sembra non aver fine, ha deciso di allentare i controlli e le restrizioni per facilitare il rientro dei capitali. In particolare i nuovi depositi non saranno soggetti a controlli sui capitali, i limiti al ​​prelievo di denaro dall’estero saranno alzati e i prelievi dagli sportelli del bancomat saranno consentiti fino a 840 euro ogni due settimane.

“L’obiettivo è quello di tornare ad attirare il denaro nel sistema bancario che a sua volta creerà maggiore fiducia nel sistema”, ha detto il professor George Pagoulatos che insegna politica ed economia europea presso l’Università di Atene. “Ci sono diversi miliardi che possono rientrare. La gente ha solo bisogno di sentirsi al sicuro”.