Gran Bretagna: Pil confermato in timida crescita lo scorso trimestre

24 Agosto 2017, di Alessandra Caparello

LONDRA (WSI) – Sale nel secondo trimestre del 2017 il PIL della Gran Bretagna che registra, secondo quanto reso noto dall’ONS (Office for National Statistics), +0,3%, in linea con la lettura preliminare e con le attese. Su base annuale il PIL è risultato in crescita dell’1,7% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Tuttavia il dato mostra un certo rallentamento economico dovuto al deprezzamento della sterlina che sta facendo più male che bene, secondo quanto affermato da Samuel Tombs, capo economista UK di Pantheon Macroeconomics. Secondo Lee Hopley, economista capo dell’organizzazione di produttori EEF, i dati del PIL raccontano una storia familiare per l’economia inglese.

“Abbiamo una crescita più debole, rispetto alla nostra performance negli ultimi due anni e sempre più alle nostre controparti mondiali. La crescita più recente di tre mesi è stata quasi completamente dovuta alla spesa delle famiglie”.