Governo Gentiloni ottiene anche fiducia Senato, voto passato per un pelo

14 Dicembre 2016, di Daniele Chicca

Con 169 voti a favore, leggermente di più della maggioranza necessaria, il governo Gentiloni ha ottenuto anche la fiducia del Senato dopo quella conquistata ieri alla Camera dove il numero di voti favorevoli è stato molto più alto, nonostante l’uscita dall’aula di alcuni partiti dell’Opposizione. M5S e Lega Nord non hanno presenziato nemmeno oggi.

A Palazzo Madama sono stati 99 i senatori presenti a votare contro il nuovo esecutivo. Che il governo ottenesse la fiducia era attesto, dal momento che il gruppo parlamentare ALA-Scelta Civica di Denis Verdini e Enrico Zanetti (vice ministro dell’Economia) una delle formazioni più importanti per la maggioranza al Senato, non ha partecipato al voto per protesta per non aver ricevuto incarichi importanti nel nuovo governo. Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni è intervenuto in aula alle 13 per replicare alle discussioni della mattina prima dello svolgimento del voto.