Google, utenti tracciati via iPhone: giudice Londra rigetta class action

8 Ottobre 2018, di Alessandra Caparello

Il Tribunale di Londra rigetta il ricorso presentato da milioni di utenti iPhone contro Google. Google You Owe Us, questo il gruppo che ha avviato la class action contro il colosso californiano, ha accusato Google per la raccolta di dati personali ai fini di tracciamento e confronto chiedendo fino a 3,2 miliardi di sterline di danni.

L’organizzazione, che rappresenta oltre 4 milioni di persone, ha dichiarato che l’unità di Alphabet  ha illegittimamente raccolto informazioni personali aggirando le impostazioni di privacy predefinite dell’iPhone. Il gruppo non può dimostrare di aver subito “danni”, ha detto il giudice Mark Warby nella sua sentenza respingendo così le accuse per Google.