Goldman Sachs: nel 2019 “deciso rallentamento” dell’economia, ma niente recessione

15 Gennaio 2019, di Alberto Battaglia

“Riteniamo ancora che non siamo diretti verso la recessione in nessuna delle principali economie. Alla fine dell’anno scorso, ci fu un downgrade particolarmente forte delle aspettative per gli Stati Uniti e mentre nel Paese si è verificato un forte inasprimento delle politiche e delle condizioni finanziarie”, ha dichiarato Peter Oppenheimer di Goldman a Cnbc alla Global Strategy Conference di Goldman Sachs in corso a Francoforte.

“Non vediamo una recessione, ma vediamo un rallentamento alquanto deciso”, per quanto i mercati “siano andati troppo oltre nel fissare una recessione più profonda di quanto ci aspettiamo”.