Giappone: sale avanzo commerciale in febbraio, crolla import dalla Cina (-47%)

18 Marzo 2020, di Mariangela Tessa

Nel mese di febbraio il Giappone ha registrato un surplus della bilancia commerciale sopra le stime determinato dal consistente calo delle importazioni dalla Cina a causa del nuovo coronavirus.

Il surplus commerciale è salito a 1.109,8 miliardi di yen, pari a oltre 10,5 miliardi di euro, con le importazioni scese del 14% rispetto all’anno prima.

Le esportazioni hanno subito una flessione dell’1% dal -2,6% di gennaio. Le importazioni dalla Cina sono pesantemente scese del 47,1%, il maggior calo dal 1986, con particolare calo per vestiti e telefoni.