Giappone, Pil in calo del 3,9% nel primo trimestre 2021

8 Giugno 2021, di Redazione Wall Street Italia

Nel corso del primo trimestre 2021, il Pil del Giappone si è contratto in misura inferiore rispetto a quanto inizialmente riportato, scendendo al ritmo annualizzato del 3,9%, meno della flessione pari a -5,1% inizialmente riportata.
Il dato è stato migliore delle attese: gli analisti avevano previsto infatti un calo del 5%.

Su base trimestrale, il Pil si è contratto dell’1% rispetto al quarto trimestre del 2020.

Esaminando nel dettaglio le componenti del dato, da segnalare che i consumi privati sono scesi nel primo trimestre dell’1,5% su base trimestrale, facendo peggio del -1,4% atteso. Gli investimenti aziendali sono diminuiti dell’1,2%, in linea con le previsioni. Le scorte hanno inciso positivamente sul Pil per 0,4 punti percentuali, meglio dei 0,3 punti percentuali attesi dagli economisti. Le esportazioni nette di beni e servizi hanno sottratto invece 0,2 punti percentuali alla crescita del Pil, in linea con il consensus.