Giappone: migliorano servizi, ma consumi famiglie scendono

6 Aprile 2021, di Mariangela Tessa

Migliora la situazione del settore dei servizi in Giappone. Lo segnala il Pmi aggiornato al mese di marzo, che si è portato a 48,3, dal precedente 46,3 segnato a febbraio.
Resta invece debole la spesa delle famiglie, diminuita per il terzo mese consecutivo a febbraio, sull’onda delle restrizioni introdotte nel paese asiatico per arginare la diffusione dell’epidemia da Sars-Cov-2. A febbraio, la spesa è scesa del 6,6% rispetto all’anno precedente.
Il dato risulta peggiore delle attese del mercato che indicavano un calo del 5,3 per cento.