Giappone: migliora manifattura, ma la disoccupazione segna un lieve rialzo

1 Dicembre 2020, di Mariangela Tessa

Ancora un passo avanti, nel mese di novembre, per l’attività della manifattura in Giappone, anche se si conferma ancora in area contrazione. L’indice PMI manifatturiero Jibun Bank, pubblicato da Markit, indica un valore di 49 punti, in rialzo rispetto ai 48,3 punti della stima preliminare e del consensus. Ad ottobre si era registrato un valore di 48,7 punti.

Nello stesso mese sale leggermente la disoccupazione. Il Ministero degli Affari interni delle poste e telecomunicazioni nipponico segnala che nel mese di novembre il tasso dei senza lavoro è salito al 3,1%, in linea con attese, dal 3% del mese precedente.