Giappone: manifattura in recupero, ma la disoccupazione sale

1 Settembre 2020, di Mariangela Tessa

Recupera nel mese di agosto l’attività della manifattura in Giappone. Il dato dell’indice PMI manifatturiero, pubblicato da Markit ed elaborato da Jibun Bank, indica un valore di 47,2 punti, superiore ai 46,6 della punti di luglio.

L’indicatore si conferma ancora al di sotto della soglia critica dei 50 punti che fa da spartiacque tra contrazione e crescita, ma evidenzia confortanti segni di stabilizzazione.

Segnali negativi arrivano nel frattempo dal mercato del lavoro. Nel mese di luglio, la disoccupazione, secondo il Ministero degli Affari interni delle poste e telecomunicazioni nipponico, il tasso dei senza lavoro è salito al 2,9% dal 2,8% precedente e contro il 3% atteso.