Giappone: giù prezzi alla produzione e ordini all’industria

12 Novembre 2020, di Mariangela Tessa

Scivolano i prezzi alla produzione in Giappone a ottobre. Secondo la Bank of Japan, i prezzi di fabbrica hanno registrato un decremento del 2,1% su base annua, rispetto al -0,8% del mese precedente. Si tratta comunque di un dato inferiore alle attese, che erano per una flessione del 2%.

Su base mensile, i prezzi all’industria hanno registrato un decremento dello 0,2% più del -0,1% stimato dal consensus.

Nel frattempo, continuano a scendere gli ordini di macchinari. Nel mese di settembre, il totale degli ordinativi al settore privato ha registrato un decremento dello 0,3% dopo il -0,5% riportato ad agosto. In calo gli ordini core, cioè al netto delle componenti più volatili, che segnano un -4,4% dopo il +0,2% precedente.

Il dato complessivo, che include anche gli ordini governativi (+20%) ed esteri (-16,7%), registra un calo del 4,4% a fronte del +19,8% precedente.