Giappone: BoJ conferma tassi, inflazione “core” torna positiva

18 Giugno 2021, di Mariangela Tessa

La Banca del Giappone, come previsto, ha confermato i tassi a breve e prolungato il piano di prestiti agevolati per finanziare le imprese fino al marzo 2022.

Piccolo segnale positivo dall‘inflazione ‘core’, che esclude i prodotti freschi, è  che torna con il segno positivo (0,1% su base annua) dopo 14 mesi, anche se la strada per avvicinare gli obiettivi di inflazione al 2% della Banca centrale nipponica resta molto lunga.

L’inflazione al netto dei prezzi dell’energia oltre che dei prodotti freschi registra invece un calo dello 0,2% tendenziale.