Giappone: accelera la produzione industriale, ferma la disoccupazione al 3%

30 Ottobre 2020, di Mariangela Tessa

Resta fermo al 3% il tasso di disoccupazione in Giappone è rimasto. È il dato riferito al mese di settembre, che resta fermo su base mensile, secondo i dati ufficiali. Gli economisti si aspettavano un live rialzo del 3,1%, destagionalizzato.

Nello stesso mese accelera la produzione industriale, salita del 4% mensile. Gli analisti si aspettavano un aumento più contenuto del 3%, dopo l’1% ad agosto, l’8,7% a luglio e l’1,9% a giugno, che ha segnato il primo aumento dopo cinque mesi di questo indicatore.