Germania: tassa di ingresso per i profughi. Ecco la proposta

4 Aprile 2016, di Alessandra Caparello

BERLINO (WSI) – Una tassa di ingresso per gli immigrati, questa la proposta avanzata da due economisti tedeschi Bruno S. Frey e Margit Osterloh al fine di arginare i flussi migratori.

Secondo i due influenti economisti, i profughi dovrebbero arrivare in modo sicuro a destinazione dopo aver pagato la loro “tassa”, il cui importo dipende dalla domanda che esiste nel Paese che li dovrebbe accogliere e della disponibilità della popolazione ad accogliere altri migranti. Se la richiesta venisse accolta, i due economisti sostengono che i profughi dovrebbero ricevere indietro i loro soldi.

La proposta si ispira alla Svizzera dove i migranti quando entrano nel Paese devono consegnare una parte delle loro ricchezze alle autorità elvetiche.

“Il prezzo di ingresso avrebbe l’effetto di incanalare automaticamente i flussi. E’ una proposta che restituirebbe ai migranti la loro”sovranità di decidere: riprenderebbero in mano il loro destino”.