Germania, inflazione record dal 2012. Weidmann: “Supererà le attese”

1 Marzo 2017, di Alessandra Caparello

BERLINO (WSI) – Oltre le attese l‘inflazione tedesca che a febbraio balza al 2,2% annuo e allo 0,7% su base mensile secondo la lettura data da Destatis.

Il dato è quello più alto da agosto 2012. Le stime degli analisti erano per un aumento più contenuto, dello 0,6% su base annua e del 2,1% su base mensile. Rimanendo in tema inflazione, il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann, ha sostenuto che sulla media 2017 in Germania e in tutta l’area euro dovrebbe rivelarsi un aumento di circa mezzo punto percentuale superiore a quanto previsto finora.