Germania: brusco calo dell’indice Zew. Pesa la guerra commerciale

10 Luglio 2018, di Alessandra Caparello

Calo record a luglio per l’indice ZEW della Germania che misura la fiducia degli investitori sulle aspettative sull’economia del paese, attestandosi a -24,7 contro le aspettative di -18,0 punti e -16,1 dell’ultima rivelazione.

A pesare la grande incertezza politica e i timori della guerra commerciale che hanno frenato le prospettive economiche. Come ha spiegato il presidente dell’istituto ZEW, il professor Achim Wambach:

“L’attuale periodo d’indagine è stato caratterizzato da una grande incertezza politica. In particolare, i timori di un’escalation della guerra commerciale internazionale con gli Stati Uniti hanno indebolito le prospettive economiche. Le notizie positive riguardanti la produzione industriale, gli ordini in arrivo e il mercato del lavoro sono state fortemente messe in ombra dai previsti effetti negativi sul commercio estero”.