Generali lancia opa su Cattolica. Obiettivo: delisting

31 Maggio 2021, di Mariangela Tessa

Generali ha deciso di promuovere un’offerta pubblica di acquisto volontaria totalitaria su Cattolica Assicurazione a un prezzo di 6,75 euro per azione. Il corrispettivo offerto incorpora un premio pari al 15,3% rispetto al prezzo ufficiale delle azioni azioni Cattolica alla chiusura di venerdì 28 maggio e del 40,5% rispetto alla media aritmetica degli ultimi sei mesi.

In caso di integrale adesione all’opa, con la quale Generali punta al delisting del titolo, l’esborso massimo per il Leone, che della compagnia veronese è già il primo azionista con una quota del 23,67%, ammonta a 1.176 milioni di euro.

Immediati gli effetti sul titolo Cattolica, che fa un un balzo del 12,6% a 6,81 euro, sopra il prezzo dell’opa.