General Motors: “Il Venezuela ha confiscato un nostro stabilimento”

20 Aprile 2017, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – Sequestrato illegalmente dalle autorità venezuelane lo stabilimento della General Motors a Valencia.

“Ieri l’impianto della General Motors è stato inaspettatamente sequestrato dalle autorità pubbliche, impedendo le normali operazioni”.

La GM ha reso noto che il sequestro causa danni irreparabili all’azienda, ai suoi 2.678 lavoratori, ai suoi 79 rivenditori e ai suoi fornitori.